NUOVI ADEMPIMENTI DELL’AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO

casa soldiEntro il 28/02/2017 gli amministratori di condominio dovranno comunicare all’agenzia delle Entrate i dati relativi agli interventi di recupero del patrimonio edilizio di riqualificazione energetica eseguiti sulle parti comuni dei condomini nel corso del 2016. Lo scopo è permettere all’Agenzia delle Entrate di inserire tali spese nelle dichiarazioni precompilate 2017.

Il nuovo adempimento è regolato dal decreto del MEF del 1° dicembre 2016 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 20.12.2016

La comunicazione che l’Amministratore invierà dovrà contenere alcuni dati essenziali:

  • la tipologia e l’importo complessivo di ogni intervento;
  • le quote di spesa attribuite ai singoli condòmini nell’ambito di ciascuna unità immobiliare;
  • i dati catastali per l’identificazione dell’unità immobiliare di ciascun condòmino;
  • il codice fiscale dei soggetti ai quali è stata attribuita la spesa.
  • le modalità di pagamento;conti-correnti-costi

Le modalità per la trasmissione telematica delle nuove comunicazioni saranno stabilite dall’Agenzia delle Entrate prossimamente.Nel frattempo l’Agenzia ha pubblicato sul proprio sito la bozza delle specifiche tecniche relative alla nuova comunicazione, consultabile al seguente link:

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Strumenti/Specifiche+tecniche/Specifiche+in+bozza/ST+invio+comunicazioni+precompilata+-+bozze/