COMUNICATO STAMPA CONSIGLIO DEI MINISTRI DEL 29/12/2016, N.7 – Proroga al 30 giugno 2017 per valvole termostatiche

calendario

 

 

Proroga di fine anno per l’adeguamento degli impianti termici e l’installazione delle valvole termostatiche.

di seguito lo stralcio del comunicato stampa del Consiglio dei Ministri di fine dicembre 2016.

 

COMUNICATO STAMPA CONSIGLIO DEI MINISTRI DEL 29/12/2016, N.7

 

29 Dicembre 2016

 

Il Consiglio dei ministri si è riunito oggi, giovedì 29 dicembre 2016, alle ore 9.42 a Palazzo Chigi, sotto la presidenza del Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni. Segretario la Sottosegretaria alla Presidenza Maria Elena Boschi.
*****OMISSIS*****

PROROGA DI TERMINI

Disposizioni urgenti in materia di proroga di termini previsti da disposizioni legislative (decreto legge)

Il Consiglio dei ministri, su proposta del Presidente Paolo Gentiloni, ha approvato un decreto legge recante disposizioni urgenti in materia di proroga di termini previsti da disposizioni legislative.

Di seguito alcune delle principali proroghe:

*****OMISSIS*****

sviluppo economico e comunicazione

per consentire alle stazioni appaltanti di determinare i piani di ricostruzione delle reti di distribuzione da includere nel bando di gara, sono ulteriormente prorogati di ventiquattro mesi i termini di pubblicazione dei bandi delle gare per l’affidamento del servizio di distribuzione di gas naturale negli ambiti in cui sono presenti comuni terremotati;

vengono differiti al 1° gennaio 2018 i termini per la riforma della struttura delle componenti tariffarie degli oneri di sistema elettrico applicate ai clienti diversi da quelli domestici;

vengono prorogati al 30 giugno 2017 i termini in materia di adeguamento delle modalità di misurazione e fatturazione dei consumi energetici;

 

*****OMISSIS*****

Il Consiglio dei ministri è terminato alle ore 11.07.

 

NUOVI ADEMPIMENTI DELL’AMMINISTRATORE DI CONDOMINIO

casa soldiEntro il 28/02/2017 gli amministratori di condominio dovranno comunicare all’agenzia delle Entrate i dati relativi agli interventi di recupero del patrimonio edilizio di riqualificazione energetica eseguiti sulle parti comuni dei condomini nel corso del 2016. Lo scopo è permettere all’Agenzia delle Entrate di inserire tali spese nelle dichiarazioni precompilate 2017.

Il nuovo adempimento è regolato dal decreto del MEF del 1° dicembre 2016 pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 20.12.2016

La comunicazione che l’Amministratore invierà dovrà contenere alcuni dati essenziali:

  • la tipologia e l’importo complessivo di ogni intervento;
  • le quote di spesa attribuite ai singoli condòmini nell’ambito di ciascuna unità immobiliare;
  • i dati catastali per l’identificazione dell’unità immobiliare di ciascun condòmino;
  • il codice fiscale dei soggetti ai quali è stata attribuita la spesa.
  • le modalità di pagamento;conti-correnti-costi

Le modalità per la trasmissione telematica delle nuove comunicazioni saranno stabilite dall’Agenzia delle Entrate prossimamente.Nel frattempo l’Agenzia ha pubblicato sul proprio sito la bozza delle specifiche tecniche relative alla nuova comunicazione, consultabile al seguente link:

http://www.agenziaentrate.gov.it/wps/content/Nsilib/Nsi/Strumenti/Specifiche+tecniche/Specifiche+in+bozza/ST+invio+comunicazioni+precompilata+-+bozze/